Generale, Strumenti

Passa da WordPress ospitato personalmente a WordPress.com

Ci sono due opzioni per passare da un sito WordPress ospitato personalmente a un sito WordPress.com.

Opzione 1: Usa il nostro strumento di migrazione per spostare tutti i contenuti del tuo sito, i plugin e i temi personalizzati su WordPress.com.

Opzione 2: Usa la funzionalità di esportazione/importazione per importare solo i contenuti, inclusi articoli, pagine ed elementi multimediali.

Sommario

Per cominciare

Se non l’hai già fatto, crea un account WordPress.com e un sito su https://wordpress.com/start

Opzione 1: Migra da un sito ospitato personalmente

Se hai scelto un piano WordPress.com Business o superiore, puoi migrare tutti i contenuti del tuo sito, i plugin e i temi personalizzati.

La migrazione del tuo sito sovrascriverà del tutto il sito creato su WordPress.com

Prima di importare

  • Assicurati che il plugin Jetpack sia attivo e connesso al tuo sito ospitato personalmente.
  • Assicurati di disattivare plugin non compatibili sul tuo sito ospitato personalmente.

Per iniziare il processo di migrazione, vai su WordPress.com e accedi al tuo nuovo account WordPress.com.

  1. Fai clic su I miei siti → Strumenti → Importa.
  2. Seleziona l’opzione di importazione WordPress.
  3. Inserisci l’indirizzo del sito in cui è attualmente ospitato il contenuto e fai clic su Continua.
Migrazione dal sito ospitato personalmente: fase 1
  1. Nella schermata successiva, sotto “Cosa vuoi importare?” trovi due opzioni:
Importazione da WordPress: Tutto o Solo contenuto
  • Tutto: tutti i contenuti, i temi, i plugin, gli utenti e le impostazioni.
  • Solo i contenuti: solo articoli, pagine, commenti ed elementi multimediali.

L’opzione Solo i contenuti utilizza un file di esportazione XML del sito esistente. Puoi creare il file di esportazione XML andando su Strumenti → Esporta sul tuo sito ospitato personalmente.

Se preferisci importare solo i contenuti del tuo sito, fai clic qui e segui le istruzioni.

  1. Per migrare contenuti, plugin e temi personalizzati, scegli l’opzione Tutto e fai clic su Continua.

Verifica attentamente le informazioni sulla schermata qui sotto prima di continuare.

Trasferimento: Migra tutto
  1. Per iniziare la migrazione, fai clic su Importa tutto.
  2. Scegli importa e sovrascrivi per confermare che hai intenzione di procedere.
  3. La durata dell’importazione dipende dalle dimensioni del sito da importare.

Una volta completata l’importazione, riceverai una notifica di processo completato all’indirizzo e-mail legato al tuo account WordPress.com. Nella parte superiore della Home apparirà il messaggio:

Il sito è stato importato.

Non puoi usare questa opzione per siti creati con fornitori di hosting locali.

Opzione 2: Esporta solo i contenuti

Questa opzione ti permette di migrare il contenuto del sito: pagine, articoli, commenti, categorie, tag ed elementi multimediali. Puoi usare questa opzione con qualsiasi piano WordPress.com. I passaggi sono due:

  1. Esporta: esporta i contenuti dal tuo sito ospitato personalmente.
  2. Importa: aggiungi i contenuti esportati sul tuo sito WordPress.com.

Questa opzione è una buona alternativa se stai migrando da un’installazione locale di WordPress.org.

Esporta

Sul tuo vecchio sito WordPress.org ospitato personalmente, vai su Strumenti → Esporta e scarica il file (WXR) .xml sul tuo computer.

In questo modo verranno esportati SOLO articoli, pagine, commenti, categorie e tag

Il file XML contiene riferimenti ai file di immagine, ma non le immagini vere e proprie, quindi è importante che il sito esportato sia accessibile allo stesso indirizzo quando usi il file XML per l’importazione. Se un sito ospitato personalmente non è disponibile, potrebbe essere necessario trasferire manualmente file caricati e immagini sul nuovo sito.

dot-org-export
Importa

Sul tuo nuovo sito WordPress.com:

  1. Vai su Strumenti → Importa.
  2. Seleziona l’opzione di importazione di WordPress.
  1. Fai clic sul link caricalo per importare i contenuti sotto “Che sito WordPress vuoi importare?”
Importa: seleziona l'opzione XML
  1. Trascina il file .xml all’interno della casella o fai clic sulla casella per cercare il file sul tuo computer.
Importa: trascina il file o fai clic per caricarlo.

Una volta caricato il file, fai clic sul pulsante Avvia l’importazione. Prima che l’importazione abbia inizio, devi assegnare gli elementi da importare a un utente esistente sul nuovo sito.

se sul vecchio sito avevi più di un autore e vuoi assegnare i contenuti agli stessi autori anche sul nuovo sito, invita gli utenti sul tuo sito WordPress.com prima di importare il file. In questo modo, puoi assegnare i contenuti agli autori originali. Per poter essere invitati, gli utenti devono avere un account WordPress.com.


I siti su WordPress.com usano la seguente struttura permalink:

http://example.com/2014/10/21/sample-post/

I permalink sul tuo sito ospitato personalmente potrebbero avere una struttura personalizzata diversa. Il software WordPress proverà a creare sul tuo nuovo sito URL corrispondenti a quelli del vecchio sito.

Ad esempio, gli URL:

http://example.com/21/10/2014/sample-post/

http://example.com/21/10/sample-post/
http://example.com/2014/sample-post/

si trasformeranno nell’URL WordPress.com:

http://example.com/2014/10/21/sample-post/

La corrispondenza sarà corretta anche con l’URL qui sotto (ammesso che ci sia un solo articolo con ‘sample-post’ nell’URL sul tuo sito WordPress.com):

http://example.com/sample-post

Quindi, i link non funzionanti da altri domini a causa di strutture permalink diverse, non sono un problema!

Con l’eccezione di quei siti che utilizzano una struttura con ID per i post, come:

http://example.com/?p=1337


Trasferisci abbonati e statistiche Jetpack

Se vuoi spostare le statistiche e gli abbonati dal tuo sito Jetpack al tuo sito WordPress.com, contatta Jetpack con gli URL del sito di partenza e di arrivo del trasferimento.


Configura il tuo tema

WordPress.com mette a tua disposizione centinaia di temi e ne vengono aggiunti di nuovi con regolarità. Esplora i temi nella vetrina. Per scoprire di più sulla selezione, l’anteprima e la personalizzazione di un nuovo tema, dai un’occhiata a questo documento di supporto.

Se hai scelto un piano WordPress.com Business o superiore puoi anche installare temi e plugin personalizzati di terze parti. Se vuoi usare il tema del tuo vecchio sito e non è nella nostra vetrina, puoi caricarlo su un sito con un piano Business.

↑ Indice dei contenuti ↑

Verifica

Verifica che tutti i contenuti e le immagini siano stati spostati sul tuo nuovo sito.


↑ Indice dei contenuti ↑

Connetti il tuo dominio

Puoi usare un dominio personalizzato con ogni piano a pagamento, sia registrandone uno nuovo (gratuito per un anno) o utilizzandone uno esistente.

Se vuoi usare il dominio del tuo vecchio sito puoi:

  • Mappare il dominio (in questo modo resta con il registrar attuale, ma reindirizza al nuovo sito)
  • Trasferire il dominio (in questo modo il registrar è WordPress.com e ogni rinnovo viene pagato a WordPress.com)

Scopri di più su come aggiungere domini qui.


↑ Indice dei contenuti ↑

Connetti i tuoi social media

WordPress.com include uno strumento chiamato Pubblicizza che ti permette di condividere automaticamente i tuoi articoli su FacebookTwitterTumblrLinkedIn. È anche incluso nel plugin Jetpack, quindi è possibile che tu l’abbia già utilizzato sul tuo vecchio sito.

Per attivarlo, vai su I miei siti → Marketing → Connessioni. Fai clic su “Connetti” e segui i prompt per effettuare la connessione:

Connessioni di Pubblicizza

Una volta abilitato almeno uno dei servizi, le informazioni di Pubblicizza vengono visualizzate sulla bacheca quando scrivi un nuovo articolo. Puoi scegliere di non usare i servizi per un particolare articolo o inserire un messaggio personalizzato (per impostazione predefinita viene mostrato il titolo dell’articolo). Scopri tutti i dettagli.


↑ Indice dei contenuti ↑

Scopri l'editor a blocchi

Potresti già conoscere il nostro nuovo editor a blocchi. Se non l’hai usato sul tuo vecchio sito ospitato personalmente, consulta questo documento di supporto per scoprire alcune delle sue funzionalità.


↑ Indice dei contenuti ↑

Partecipa alla vita della community WordPress.com

Scegliendo WordPress.com ottieni due servizi straordinari a prezzo zero: il tuo blog e il Reader, che raccoglie tutti i blog WordPress.com in un unico posto. Nel Reader puoi:

  1. Trovare cose fantastiche da leggere.
  2. Non perdere niente dei blog che segui.
  3. Pubblicare sul tuo blog (come descritto).

Leggi fantastici blog

Per partire alla grande, vai su Scopri per dare un’occhiata ai contenuti scelti da noi.

Per trovare blog interessanti, consulta l’elenco degli argomenti sul Reader (a destra) e cerca quello che vuoi. Abbiamo inserito alcuni degli argomenti più seguiti, ma puoi aggiungere ed eliminare argomenti per creare un elenco personalizzato.

Puoi anche seguire blog non ospitati su WordPress.com. Fai clic su “Gestisci” accanto a “Siti che segui” e inserisci l’URL dei siti che vuoi seguire.

Non perdere nemmeno un articolo dei blog che segui

Quando segui un blog, puoi decidere come visualizzare i nuovi articoli: puoi trovarli raccolti su “Siti che segui” o riceverli via e-mail istantanee, giornaliere o mensili. Potrebbe essere una buona idea scegliere l’opzione e-mail istantanee per i blog che adori e magari e-mail giornaliere per quelli che pubblicano più volte al giorno. Per modificare le tue impostazioni generali di ricezione delle e-mail, vai sulla pagina di gestione delle impostazioni.