Scrittura e modifica

Codice

La maggior parte dei siti su WordPress.com utilizza un ambiente condiviso, il che significa che eseguono tutti lo stesso software. Questa opzione è ottimale perché ci consente di aggiornare milioni di siti contemporaneamente. Significa che possiamo correggere bug oppure offrire nuove funzionalità molto velocemente, una vittoria anche per te come utente.

Tag HTML
JavaScript
Flash e altri incorporamenti
Pubblicazione di un codice sorgente
Piano Business o eCommerce

L’esecuzione di più siti sullo stesso software può essere anche pericolosa. Se non prestiamo attenzione, un sito può essere utilizzato per arrestare l’intero WordPress.com. Ecco perché limitiamo alcuni degli elementi che pubblichi sul tuo sito. Se scrivi un codice o lo copi e incolli da un altro sito e successivamente questo scompare dopo la pubblicazione dell’articolo, è probabile che il codice venga rimosso come misura cautelativa. Se ritieni che sia stato rimosso erroneamente o se desideri suggerire ulteriori tipi di codice che dovremmo consentire, contatta l’assistenza.

Se desideri aggiungere qualsiasi codice, il piano WordPress.com Business o eCommerce offre questa opzione. Fai clic qui per ulteriori informazioni sull’aggiunta di codice sul piano Business o eCommerce


Tag HTML

WordPress.com consente i seguenti tag HTML in articoli, pagine e widget:

  • a
  • address
  • abbr
  • acronym
  • area
  • article
  • aside
  • b
  • big
  • blockquote
  • br
  • caption
  • cite
  • class
  • code
  • col
  • del
  • details
  • dd
  • div
  • dl
  • dt
  • em
  • figure
  • figcaption
  • footer
  • font
  • h1, h2, h3, h4, h5, h6
  • header
  • hgroup
  • i
  • img
  • ins
  • kbd
  • li
  • map
  • mark
  • ol
  • p
  • pre
  • q
  • rp
  • rt
  • rtc
  • ruby
  • s
  • section
  • small
  • span
  • strike
  • strong
  • sub
  • summar
  • sup
  • table
  • tbody
  • td
  • tfoot
  • th
  • thead
  • tr
  • tt
  • u
  • ul
  • var

Questi tag sono supportati nei titoli di alcuni temi:

a, abbr, b, cite, del, em, i, q, s, strong, strike, u

Controlla W3 Schools per ulteriori informazioni sul modo in cui ognuno di questi codici HTML può essere utilizzato.


I seguenti tag non sono consentiti sui siti che dispongono di un piano Premium e successivi per motivi di sicurezza:

embed, frame, iframe, form, input, object, textarea, style

Questi tag possono essere utilizzati sui siti che dispongono di un piano Business con plugin installati.


↑ Indice dei contenuti ↑

JavaScript

  • JavaScript può essere utilizzato sui siti che dispongono di un piano Business con plugin installati.
  • Per motivi di sicurezza, i siti che dispongono di un piano Premium e inferiori non sono autorizzati a pubblicare JavaScript.
  • Questo perché JavaScript può essere utilizzato per scopi illeciti. JavaScript, ad esempio, ha portato offline siti come MySpace.com e LiveJournal in passato.
  • La sicurezza di tutti i siti WordPress.com è una priorità assoluta per noi e fino a quando potremo garantire la non dannosità dei linguaggi di scripting, questi non saranno consentiti.

JavaScript di partner affidabili, come YouTube e Google Video, viene convertito in uno shortcode WordPress durante il salvataggio di un articolo.


↑ Indice dei contenuti ↑

Flash e altri incorporamenti

Flash e altri tipi di incorporamento che utilizzano quanto segue non sono consentiti sui siti WordPress.com che dispongono di piani Premium e inferiori:

embed, frame, iframe, form, input, object, textarea

Esistono differenti modi sicuri per pubblicare video, audio e altri elementi su qualsiasi sito WordPress.com. In aggiunta, la pagina del contenuto relativa agli incorporamenti elenca vari tipi di incorporamenti consentiti. Flash e altri tipi di incorporamenti che utilizzano potenziali tag HTML non sicuri sono consentiti solo su siti WordPress.com che dispongono di un piano Business o superiore.


↑ Indice dei contenuti ↑

Pubblicazione di un codice sorgente

Leggi il nostro articolo sulla pubblicazione di un codice sorgente per dettagli su come pubblicare facilmente il codice sorgente sul nostro blog.


↑ Indice dei contenuti ↑

Piano Business ed eCommerce

  • Le limitazioni del codice sopra menzionate si applicano solo ai piani Gratuito, Personale e Premium.
  • Sul piano WordPress.com Business o su quello WordPress.com eCommerce, è disponibile l’opzione per l’installazione di plugin e temi di terze parti.
  • I plugin e i temi personalizzati sono spesso vulnerabili agli attacchi dannosi, quindi quando scegli di installarli, separiamo il tuo sito dall’ambiente WordPress.com condiviso.
  • Eseguiamo anche sostanziali modifiche infrastrutturali dietro le quinte per aiutarti a mantenere il tuo sito sicuro.

Per queste modifiche, una volta installato un plugin o un tema personalizzato sul piano Business o eCommerce, sei libero di aggiungere qualsiasi codice desideri in qualunque punto del sito: JavaScript, Flash, tutto è un gioco leale!

Contemporaneamente, poni maggiore attenzione quando aggiungi un codice personalizzato. Il sito è separato dall’ambiente condiviso, quindi non si può trarre vantaggio dall’attaccare tutto WordPress.com, ma potrebbe comunque essere vulnerabile. Pertanto, ti consigliamo di aggiungere solo codice proveniente da una fonte attendibile. Se hai qualche dubbio, sbaglia con la cautela.

Ancora confuso?

Contact support.